VisitTuscany
italiano english
Via Romea da Chitignano a Subbiano

Un pellegrinaggio tra natura e stupore

Chitignano
subbiano
subbiano
subbiano

Un itinerario personale quello lungo la via Romea, un viaggio esperienziale che ci porta nella capitale italiana e nel frattempo ci va assaporare ogni attimo, ogni angolo del territorio.

Un tratto di singolare bellezza è quello che dalla località di Poggio d’Acona arriva a Subbiano, nell’Aretino.

Il punto di partenza si trova lungo una strada poco trafficata; si arriva poi al Castello di Valenzano, alle porte del parco delle foreste Casentinesi in una bellissima valle piena di castelli, monasteri e pieve romaniche.

Lasciata alle spalle questa maestosa residenza d’epoca, ci incamminiamo verso il Podere Pastina e il Rio della Torre. Dopodiché ci indirizziamo per Podere Mollieto fino al Fosso Romaggio. Questo tratto dura circa 4 km.

Continuiamo il cammino lungo un sentiero che ci porta ad attraversare il torrente Gravena, da cui parte infine il collegamento con Giuliano.

A questo punto, è necessario prendere il sentiero che porta al torrente Lendra, ci dirigiamo verso il podere Candepole, quindi si giunge in prossimità di Subbiano. Terra del gusto e di ospitalità, sicuramente, saprà accogliere i pellegrini come si deve e rianimarli dopo la fatica.

share
POTREBBE INTERESSARTI