VisitTuscany
italiano english
Alpe di Catenaia

Luogo storico e naturalistico che suscita emozioni

L'Alpe di Catenaia è un gruppo montuoso che separa il Casentino dalla Valtiberina di cui il la vetta più alta è il Monte Castello. Caratteristica principale è la grande presenza d'acqua sul territorio, per questo motivo c'è una flora così varia e così ricca, sopratutto boschi di quercia, di castagno e faggete, che sembrano giardini curati.

 

Un luogo adatto sia per i turisti domenicali che per gli esperti escursionisti che trovano dai 1100 metri in poi sentieri più adatti alle loro capacità. Un punto da non perdere è senz'altro i Prati della Regina, un immenso prato erboso circondato dai faggi , che arriva fino ai 1414 metri con il Monte Castello.  Un punto panoramico mozzafiato è sul Monte Altuccia (1407 metri) dove nelle giornate limpide è possibile arrivare a vedere l'Adriatico, prima però è più facile vedere la Valtiberina e dalla parte opposta la piana di Arezzo. Scendendo si trova anche un piccolo lago incastonato tra i prati e la Casetta del Vaccaio, un tempo rifugio solo per i pastori di bovini al pascolo e adesso per tutti i visitatori.

 

Durante la seconda guerra mondiale qui passava la Linea Gotica, un punto strategico per il controllo su Arezzo e San Sepolcro. Si trovano ancora scavate le trincee e spesso sono stati trovati ordigni bellici dell'esercito tedesco e americano non ancora esplosi.


 








 

 

 

Booking
share
Potrebbe interessarti